Contenuto Principale
La passione per uno strumento musicale si coltiva anche a scuola PDF Stampa E-mail
di Jiariata Ba – III B   
Mercoledì 23 Gennaio 2013 15:59

Alla scuola secondaria Duca Amedeo di Savoia si svolgono corsi pomeridiani di strumento musicale. Frequentare un corso di strumento non è solo un’attività alternativa, anzi, deve servire per migliorarci o per realizzare ad esempio un sogno. I corsi attivati quest’anno sono: chitarra e sassofono. Io ho scelto la chitarra. Le lezioni si svolgono per un’ora a settimana, per tutto l’anno scolastico. Si può scegliere il giorno, il lunedì o il mercoledì, e anche l’orario, con un arco di tempo che va dalle 14 alle 18. Naturalmente questo corso non è gratuito.

A me è costato 180 euro e il genitore può scegliere se pagarlo tutto in una volta o in due rate separate. Ho voluto portare avanti questa esperienza per tutti e tre gli anni, perché altrimenti sarebbe stato un peccato investire in qualcosa che terminava subito, senza la possibilità di migliorarsi e puntare in alto, come sto cercando di fare io. Infatti, quando finirò le medie ho in mente di frequentare un altro corso in una scuola privata, perché sono dell’avviso che quando una cosa si inizia bisogna anche finirla. Questo è quello che mi ripeto sempre. Anche i genitori devono fare la propria parte. Mia madre, ad esempio, ha fatto molto per me, permettendomi di coltivare una passione e anche di sviluppare le mie capacità e, forse, il mio talento. Questa è la mia esperienza con lo strumento musicale. Se davvero avete una passione per la chitarra o per il sassofono iscrivetevi a questo corso ma sappiate una cosa: quando avete aderito, per tutto l’anno dovrete frequentare le lezioni. Perché? Come dico sempre, quando si inzia una bella esperienza, bisogna portarla anche a termine.

 

Largo alla fantasia

Largo alla fantasia

Orientamento

Orientamento dopo le medie

La bacheca della scuola

Bacheca scuola

Contatti