Contenuto Principale
Rapina inaspettata: ripuliti gli spogliatoi della palestra Novelli PDF Stampa E-mail
di Giovanni Mazzarini 3B   
Lunedì 28 Gennaio 2013 16:36

Rimasti increduli gli spettatori che hanno visto i giocatori uscire dalla palestra solo con l'accappatoio e le ciabatte. Durante la partita di venerdì 18 gennaio in programma alle 19 a Jesi in Via Prato nella palestra Primo Novelli un gruppo di mascalzoni è entrato negli spogliatoi rompendo le finestre. Un piano perfetto con cui sono riusciti a rapinare tutti gli spogliatoi, perfino quello degli arbitri. I ragazzi della squadra di Jesi, la Virtus 88, erano entusiasti dopo aver vinto la partita di campionato ma la loro eccitazione si è spenta subito: i ladri avevano ripulito tutto lasciando loro solo le cose per fare la doccia; avevano portato via anche tutti i vestiti. Solo due ragazzi non sono rimasti vittime della rapina.

Essendo i più vicini alla porta si sono salvati perchè, si presuppone, i ladri, per paura di essere scoperti non si sono avvicinati molto all'entrata in campo. Per l'Aurora Basket è un grave danno che dovrà ripagare le finestre rotte spendendo soldi - e non è mai bello - in un periodo di crisi. Anche i ragazzi della squadra ospite sono rimasti sconcertati per la sconvolgente vicenda che ha colpito anche loro. Per evitare altri spiacevoli e gravi avvenimenti, la società jesina ha imposto a tutti i giocatori di portare le borse e le altre cose di valore nel campo.

 

Largo alla fantasia

Largo alla fantasia

Orientamento

Orientamento dopo le medie

La bacheca della scuola

Bacheca scuola

Contatti