Contenuto Principale
“Un mistero per Valentina” PDF Stampa E-mail
di Alessia Pennacchietti – I D   
Giovedì 28 Febbraio 2013 09:20

 

AUTORE: Angelo Petrosino

TRAMA: Un giorno a casa di Valentina arrivò una lettera anonima, dove c'era scritto che il padre era un terrorista e che prima o poi l'avrebbero incastrato. Arrivarono altre due lettere, in cui l’autore anonimo diceva di conoscere tutto della famiglia di Valentina. Una sera, mentre tirava giù la tapparella della sua camera, Valentina vide un uomo che dalla finestra con un binocolo guardava molto attentamente la loro casa. Da lì capi tutto: scoprirono che era lui a mandare le lettere anonime. Intanto il maestro comunicò ai suoi alunni e alle loro famiglie che sarebbero andati sei giorni a Zurigo, una città della Svizzera, per visitare delle scuole in cui si trovavano bambini italiani che erano nati in Svizzera. Valentina, insieme ai suoi compagni di classe, parte per Zurigo. Mentre aspettavano il treno, Valentina si era ricordata di non aver preso un giornalino da leggere. Senza chiedere il permesso al maestro, corre in edicola della stazione. Solo grazie alla sua amica Ottilia non perde il treno. A Zurigo vedono molte cose belle, visitano scuole e fanno amicizia con degli alunni per poi scriversi

.

 

Largo alla fantasia

Largo alla fantasia

Orientamento

Orientamento dopo le medie

La bacheca della scuola

Bacheca scuola

Contatti