Contenuto Principale
La’Marshall Corbett: benvenuto a Jesi PDF Stampa E-mail
di Teo Fabrizi e Alessandro Giampieri III C   
Lunedì 11 Aprile 2016 15:37

La’Marshall Corbett è stato confermato per le ultime due partite di stagione dall’Aurora Basket Jesi. L’ex guardia della De Longhi Treviso, alto 1,90, inizierà a giocare nella partita contro Brescia e nell’ ultima partita contro Verona. Infatti il giocatore americano è stato squalificato per alcuni mesi a causa di un test antidoping con un risultato positivo. Ovviamente c’è il problema della Lega, che consente al massimo due giocatori americani per ogni squadra e le Betulline hanno già raggiunto il limite, quindi, uno dei due stranieri già in squadra dovrà rimanere fuori rosa. Molti pensano che il giocatore che rimarrà fuori sia Josh Greene perché gioca nel ruolo di Corbett, ma anche Neiko Haunter  ha giocato al di sotto della media negli ultimi match. Il presidente della squadra Jesina ha voluto garantire una salvezza più facile con l’acquisto di questo giocatore. Ma a causa della vittoria casalinga del Legnano contro Imola le cose si complicano e le speranze si concentrano su questo nuovo giocatore.

 
CRONACA SERIE A 29° GIORNATA: ANCORA APERTA LA CORSA ALLO SCUDETTO PDF Stampa E-mail
di Teo Fabrizi e Alessandro Giampieri - III C   
Lunedì 14 Marzo 2016 16:08

Mancano ancora 8 giornate alla fine del campionato di Serie A Tim e, a differenza degli altri anni, nulla è ancora deciso. Dato che mercoledì la Juve giocherà in Champions, la sua partita contro il Sassuolo è stata anticipata a venerdì sera, essa è terminata 1-0 per i bianconeri con il gol di Dybala. Nel sabato si è giocata Empoli-Sampdoria che è terminata 1-1, i blucerchiati vanno in vantaggio con l’ex Torino Quagliarella, ma a 10 minuti dalla fine pareggia i conti Laurini. L’Inter riesce a strappare tre punti utili per la qualificazione all’Europa League contro il Bologna, il match giocato al San Siro termina con il risultato di 2-1 per i nerazzurri, prima segna Perisic, poi raddoppia D’Ambrosio ma la 90° Franco Brienza fa il gol della bandiera per la squadra emiliana. La prima partita del giorno santo è quella fra Chievo e Milan, nonché la 25000esima in serie a; partita che non regala tante emozioni e finisce con uno 0-0. Le partite delle 15 regalano molte emozioni; sicuramente la più bella è quella fra Genoa e Torino che vede i granata in vantaggio per i primi 20 minuti grazie alla doppietta di Immobile, ma alla fine del 1° tempo I Liguri tornano in parità grazie alla doppietta su rigore di Cerci. Nel 2° tempo il Genoa chiude la partita con Rigoni. Un’altra partita è quella fra Carpi e Frosinone terminata 2-1 con gol di Bianco e De Guzman per il Carpi e di Dionisi per il Frosinone, invece l’Hellas Verona compie un’impresa pareggiando 1-1 con la Fiorentina. La Roma distrugge l’Udinese per 2-0 grazie alle reti di Dzeko e di Florenzi. Le partite delle 20:45 finiscono 2-0 per la Lazio con  doppietta di Klose e 0-1 per il Napoli contro il Palermo grazie alla trasformazione del rigore da parte di Higuain.

 
Cronaca serie A 28°giornata, Samp e Frosinone: vittorie importanti PDF Stampa E-mail
di Teo Fabrizi e Alessandro Giampieri - III C   
Lunedì 07 Marzo 2016 16:36

La 28°giornata si apre con la sfida dell’olimpico fra Roma e Fiorentina terminata con una schiacciante vittoria per il giallorossi per 4-1. Segnano El Shaarawy, Salah (2 gol) e Perotti, mentre per la Fiorentina marca lo slavo Ilicic. Nel sabato si gioca Hellas contro Sampdoria, partita che fa divertire i tifosi solo nella prima mezzora, perché i 3 gol della partita avvengono tutti nei primi minuti, infatti prima marca Soriano, poi Cassano ed infine Lazaros Christoduoloupoulos. Mentre il match delle 20:45 che vede sfidarsi Napoli e Chievo finisce con la vittoria partenopea per  3-1 con gol di Higuain, Chiriches e la stoccata finale di J. Callejon invece per il Chievo gonfia la rete Rigoni. Pareggio fra Torino e Lazio. Belotti segna il Torino, poi pareggia Biglia. Immobile sbaglia un rigore per il Torino. Le partite delle 15:00 terminano con questi risultati: Atalanta-Juventus 0-2 (Barzagli, Lemina), Bologna-Carpi 0-0, Frosinone-Udinese 2-0 (Ciofani, Blanchard), Genoa-Empoli 1-0 (Rigoni) Sassuolo-Milan 2-0 (Duncan, Sansone). L’Inter respira un po’ e vince tranquillamente per 3-1 al San Siro, segnano Liajic, Icardi e Perisic. Per l’Inter e Vazquez per i rosanero.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 9

Largo alla fantasia

Largo alla fantasia

Orientamento

Orientamento dopo le medie

La bacheca della scuola

Bacheca scuola

Contatti